Protesta società "Multiservizi", 30 operai perdono il lavoro

I dipendenti si sono arrampicati sui ponteggi che circondano un edificio in piazza Duomo. Una dimostrante è stata colta da malore
Catania, Cronaca

CATANIA. Trenta operai della Multiservizi, società partecipata dal Comune di Catania, che domani perderanno il lavoro a causa del mancato rinnovo del contratto di lavoro da stamane sono arrampicati per protesta sui ponteggi che circondano un edificio di piazza Duomo. Una dimostrante è stata colta da malore. Una rappresentanza dei lavoratori, in servizio come giardinieri da sette anni, è stata ricevuta dal sindaco Raffaele Stancanelli. 
In una nota l'Amministrazione Comunale e il Cda della partecipata comunale - che si è riunito proprio nella tarda mattinata di oggi - precisano che «l'impossibilità a procedere ai rinnovi dei contratti scaturisce da rigorose disposizioni di legge che impediscono tassativamente la concessioni di ulteriori proroghe nella stipula dei contratti per i 30 lavoratori». 
«Nel condividere l'amarezza dei lavoratori per un epilogo che non dipende nè da fattori di bilancio contingenti nè tantomeno dalla volontà di procedere ai rinnovi che c'è sempre stata - conclude la nota - si porta a conoscenza che anche l'ultimo parere dell'avvocatura comunale, reso noto proprio stamani, ha dato esito negativo visto che le norme nazionali,  la cosiddetta spending review non lasciano alcun margine interpretativo»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X