Caso Raciti, divieto di accesso a Speziale: revocati due anni

Per gli scontri al Massimino del 2 febbraio del 2007, il giovane ultras del Catania aveva già scontato cinque anni di Daspo
Catania, Archivio

CATANIA. Il Tribunale per i minorenni di Catania ha revocato i due anni di Divieto di accesso a manifestazioni sportive (Daspo) comminati come pena accessoria a Antonino Speziale nella condanna a 8 anni per l'omicidio preterintenzionale dell'ispettore capo della polizia di Stato Filippo Raciti. Contro la sentenza di condanna è pendente il ricorso in Cassazione che si terrà il prossimo 14 novembre.
Per gli scontri al Massimino del 2 febbraio del 2007, il giovane ultras del Catania aveva già scontato cinque anni di Daspo, disposti dal Questore. La sentenza è resa nota "con grande soddisfazione" dai legali di Speziale, gli avvocati Giuseppe Lipera e Grazia Coco, che avevano impugnato il provvedimento del Daspo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X