Esplode un'autoclave, operaio ferito

L'incidente in via Ofelia, a Catania. L'uomo stava lavorando su un'impalcatura di un palazzo che è stata colpita dal portone dell'edificio di fronte. L'impatto dovuto alla pressione generata dallo scoppio

CATANIA. Un operaio è rimasto ferito mentre stava lavorando su un'impalcatura di un palazzo in ristrutturazione, che è stata "colpita" dalla porta di un edificio di fronte sospinta dalla forza d'urto generata dallo scoppio di un'autoclave.
L'incidente è avvenuto in via Ofelia, a Catania. L'uomo è stato soccorso e trasportato in ospedale, ma non è in gravi condizioni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per mettere in sicurezza la struttura e ricostruire la dinamica dell'accaduto.
Secondo i primi accertamenti, in un condominio sarebbe esploso un'autoclave che metteva a pressione l'acqua per le famiglie del palazzo, alloggiato in un cantinato. Parti dell'autoclave sono state proiettate violentemente contro le pareti e il soffitto del locale interrato, che corrisponde con l'androne dell'edificio. L'onda di sovrappressione ha proiettato il portone d'ingresso contro una vicina impalcatura, dove stava lavorando l'operaio rimasto ferito.
I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza il sito e inibito l'accesso ad aree dell'edificio potenzialmente pericolose.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X