Pd: i conti del Comune bocciati dai revisori

CATANIA. "Dopo i maldestri tentativi con cui la Giunta Stancanelli ha omesso i questi anni i propri fallimenti amministrativi, adesso i nodi vengono al pettine. La nuova bocciatura del consuntivo 2011 da parte del collegio dei revisori dei conti del Comune, dopo quella del 7 agosto scorso, parla chiaro". Lo affermano in una nota i consiglieri del Partito democratico al Comune di Catania.
 "Non collimano le cifre fornite dalle direzioni interessate con quelle fornite dall’amministrazione - aggiungono i consiglieri del Pd - e la conferma del parere 'non favorevole' comunicata oggi dal collegio, ci spinge ancora una volta a chiedere all'amministrazione Stancanelli di assumersi le proprie responsabilità e dire chiaramente se non riesce a far quadrare i conti del Comune".
"E' evidente che le cifre che non quadrano su debiti fuori bilancio e residui - conclude la nota -ci dicono chiaramente qual è l'eredità che le giunte di centrodestra ci hanno lasciato, dopo questi ultimi dodici anni di allegra gestione delle risorse cittadine. Non siamo più disposti a sentire bugie. Stancanelli e i suoi traggano le conseguenze di questa ennesima bocciatura".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X