Mafia, arrestato il boss Alleruzzo

Lo storico pentito, 77 anni, trovato in possesso di un arsenale che è stato sequestrato: secondo gli investigatori stava per ricostruire il suo clan decimato da operazioni antimafia
Catania, Archivio

CATANIA. Il boss Giuseppe Alleruzzo, 77 anni, è stato arrestato da Carabinieri del Comando provinciale di Catania a Paternò. L'anziano capomafia è stato trovato in possesso di un arsenale che è stato sequestrato. Gli investigatori ritengono stesse per ricostruire il suo clan decimato da operazioni antimafia della Procura di Catania. Alleruzzo, capo dell'omonima famiglia di Paternò, è stato uno dei pentiti storici dei clan catanesi: iniziò la sua collaborazione l'11 agosto del 1987, dopo avere visto il cadavere della moglie Lucia Anastasi, uccisa nell'ambito di una faida tra cosche rivali nel Catanese. Dieci giorni più tardi fu assassinato suo figlio Santo. Il “pentimento” di Alleruzzo non é stato esente da ripensamenti, con accuse ritrattate e poi riconfermate. Le indagini dei carabinieri sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X