Giovane cade dalla moto, la sua vita appesa a un filo

Incidente in via Ulisse, sulla circonvallazione di Catania. Il ragazzo, 24 anni, è ricoverato in condizioni disperate all'ospedale Cannizzaro di Acicastello
Catania, Cronaca

CATANIA. Un giovane centauro catanese in prognosi riservata.  La vita del ventiquattrenne G. V. è davvero appesa ad un filo. I medici dell’ospedale «Cannizzaro» di Acicastello, dove il ragazzo è stato trasportato subito dopo il tragico incidente stradale, avvenuto ieri mattina in via Ulisse, hanno capito fin da subito la gravità della situazione.
Il centauro catanese è stato ricoverato nel reparto di rianimazione del «Cannizzaro». I medici non hanno sciolto la prognosi sulla vita. La diagnosi parla di politrauma. Il ragazzo ha subìto, cadendo dalla sua moto, una «Honda Sh», un forte trauma cranico con emorragie gravi ed altri danni.  Preoccupano le lesioni che il giovane ha riportato nell’impatto. Le sue speranze sono appese ad un filo. In queste ore, il ragazzo sta lottando tra la vita e la morte al Cannizzaro.
Secondo la ricostruzione effettuata dagli agenti della polizia municipale, che sono subito accorsi per i rilievi del caso, il giovane, che non avrebbe indossato il casco di protezione e viaggiava da solo, ieri mattina, intorno alle 7,50, nell’intenso traffico cittadino dopo aver tamponato un’automobile è caduto violentemente per terra sbattendo la testa sull’asfalto.
Le sue condizioni sono apparse subito disperate e gravissime. Il sinistro è accaduto in via Ulisse, alla Circonvallazione di Catania, una strada a scorrimento veloce spesso teatro di gravi incidenti causati proprio dall’alta velocità delle macchine e delle motociclette.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X