Acireale, fallito il colpo all’ospedale: la banda del buco resta a mani vuote

ACIREALE. E cinque. Si moltiplicano ad Acireale i furti e le rapine, in qualsiasi posto dove possano esserci soldi o merce rivendibile. Persino all'ospedale, anche se, questa volta, il colpo non è andato a segno. Dopo due supermercati e due esercizi commerciali, "visitati" nelle scorse settimane, ieri infatti gli scassinatori di turno hanno cercato di appropriarsi dei soldi dei "ticket" custoditi nella cassaforte dell'ospedale, nel piano sotterraneo. Un colpo studiato quasi alla perfezione: i ladri sono infatti penetrati nei locali dell'ufficio personale, che si trova a fianco di quello dell'economato, e hanno praticato il più classico buco nel muro per accedere nelle stanze di loro interesse e appropriarsi del denaro custodito nella cassaforte. Ma i ladri non hanno tenuto conto che, dopo un "colpo" messo a segno lo scorso anno proprio ai danni della cassaforte dell'ospedale, erano state prese delle contromisure per evitare il ripetersi del fatto, e così i tentativi di forzare la porta blindata sono risultati infruttuosi. Ai maldestri ladri non è rimasto altro da fare che darsi alla fuga, non prima di aver messo a soqquadro i locali dell'ufficio personale, forse alla ricerca di qualcosa di valore da portar via comunque, forse solo per sfogare la rabbia per non essere riusciti a mettere a segno il colpo grosso. Sono stati proprio i dipendenti dell'ospedale, ieri mattina, a scoprire quello che era successo, trovandosi davanti a un "panorama" di porte sfondate, scrivanie rovistate, fogli e materiale di cancelleria sparpagliato dappertutto. Non è rimasto loro altro da fare che chiamare i Carabinieri che hanno subito avviato le indagini. Indagini che hanno coinvolto anche il reparto della scientifica: sono state rilevate delle impronte che potrebbero condurre alla cattura dei componenti della "banda del buco". Ra. Mu.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X