Non gli danno i soldi per la droga e si scaglia contro casa della sorella

Un tossicodipendente di 28 anni è stato arrestato dai carabinieri di Gravina di Catania per tentativo d'estorsione, minacce, danneggiamento ed evasione dagli arresti domiciliari, ai quali si trovava per reati commessi allo spaccio di sostanze stupefacenti
Catania, Archivio

CATANIA. Ha tentato di sfondare con un mazza la porta d'ingresso della casa della sorella dove i genitori si erano rifugiati per sfuggire alla sua ira scoppiata per si erano rifiutati di dargli dei soldi che gli servivano per comprare della droga. Protagonista della vicenda un tossicodipendente di 28 anni che è stato arrestato da carabinieri di Gravina di Catania per tentativo d'estorsione, minacce, danneggiamento ed evasione dagli arresti domiciliari, ai quali si trovava per reati commessi allo spaccio di sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X