Randazzo, lesiona milza a un coetaneo Fermato un ventunenne

La vittima è ricovetata con la prognosi riservata nell'ospedale di Bronte. Tutto sarebbe accaduto al culmine di una lite per futili motivi

CATANIA. Un 21enne di Randazzo, L. C., è stato fermato da carabinieri per lesioni gravissime. Secondo l'accusa, al culmine di una lite per futili motivi con un coetaneo gli ha sferrato un violentissimo pugno all'addome, e giovane si è accasciata a terra.


La vittima, che ha riportato gravi lesioni alla milza, è ricoverato con la prognosi riservata nell'ospedale di Bronte. Il 21enne è stato bloccato da militari dopo le deposizioni di alcuni testimoni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X