Bronte, falsi braccianti agricoli: truffa per 45 mila euro

I 18 denunciati sarebbero legati tra loro da stretti legami di parentela. Il titolare di una cooperativa aveva segnato oltre duemila giornate lavorative mai svolte

BRONTE. Il titolare di un cooperativa agricola di Bronte e 18 "falsi" braccianti sono stati denunciati dalla guardia di finanza per falso in atto pubblico e truffa aggravata.
Secondo l'accusa la società ha 'segnato' ai 18 indagati 2.200 giornate lavorative mai svolte per permettere loto l'indebita percezione dell'indennità di disoccupazione agricola e di malattia.
Il danno all'Inps è stimato in circa 45.000. I denunciati sarebbero legati tra loro da stretti legami di parentela.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X