Mezzi a secco, stop alla raccolta dei rifiuti in comuni nel Catanese

I 300 lavoratori della «Aimeri ambiente» di Giarre, che si occupa della raccolta dei rifiuti nei 14 comuni dell'Ato Catania Uno Jonia Ambiente, non hanno potuto effettuare il servizio nell'area jonica a causa della mancanza di carburante negli automezzi
Catania, Archivio

CATANIA. I 300 lavoratori della «Aimeri   ambiente» di Giarre, che si occupa della raccolta dei  rifiuti nei 14 comuni dell'Ato Catania Uno Jonia Ambiente, non  hanno potuto effettuare il servizio nell'area jonica a causa  della mancanza di carburante negli automezzi. Lo rende noto la  Fp Cgil, aggiungendo che i lavoratori, inoltre, non hanno ancora  ricevuto lo stipendio di ottobre.      «L'azienda Aimeri - afferma il sindacato - ha una situazione  debitoria nei confronti dei fornitori dove si riforniscono gli  automezzi. Pertanto stamattina i lavoratori si sono riuniti  sotto gli uffici della società d'ambito Jonia Ambiente per  chiedere un intervento immediato all'azienda, anche al fine di  conoscere i tempi di erogazione degli stipendi e la ripresa del  servizio»  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X