Occupato il liceo Galilei: trovato amianto

La protesta contro i provvedimenti del governo. Gli studenti dello scientifico: istituto non a norma

CATANIA. Gli studenti del liceo scientifico Galileo Galilei di Catania hanno occupato l'istituto. Le motivazioni di questa protesta non violenta, spiegano in un documento, sono legate al nuovo disegno di legge 'Aprea' e anche per il ritrovamento di amianto nella succursale del liceo.    
L'amianto, rinvenuto da una professoressa, ricopre una tettoia sottostante la finestra di un'aula. Il personale della scuola, sostengono gli studenti, ha dichiarato di esserne già a conoscenza, tuttavia non sono mai stati presi dei provvedimenti. Gli studenti del liceo scientifico Galileo Galilei di Catania annunciano che continueranno ad occupare la scuola per manifestare il loro dissenso verso una scuola non a norma e verso i provvedimenti del governo sull'istruzione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X