Sos furti nelle scuole a Paternò

Non passa fine settimana che gli istituti scolastici siano immuni da rappresaglie. In azione ladri di merendine dai distributori automatici
Catania, Archivio

PATERNO'. È chiaro, se qualcuno anora non l’ha capito, che il sistema di sicurezza delle scuole di Paternò fa acqua da tutte le parti. Non c’è settimana nella quale non si registrano furti o raid, per devastare le suppellettili delle scuole, svaligiare i distributori automatici delle bevande o delle merende, per rubare il materiale di rame che assicura i riscaldamenti e l’energia elettrica. Il peggio è che i raid avvengono anche in presenza di sistemi di videovigilanza.
Così, anche nell’ultimo fine settimana, non è mancata la sorpresa. La scoperta ieri mattina alla riapertura degli istituti per l’inizio dell’attività didattica.
Nella notte fra venerdì e sabato, ignoti si sono introdotti nell’istituto comprensivo «Nicolosi» d via Scala Vecchia. Per entrare nalla scuola i ladri hanno infranto il vetro di una finestra e si sono diretti nella zona dove sono posizionati i distributori delle merende (primo terra), per devastare i dispencer allo scopo di appropriarsi dei soldi, ma anche delle bevande e dei generi alimentari.
Un rebus sembra il fatto che il sistema di allarme non abbia funzionato.
L’altro furto si è verificato ancora nella notte, questa volta tra domenica e lunedì. Nel mirino dei ladri-vandali l’istiuto Tecnico Commerciale "Russo", di via Parini, dove i ladri anche in questa circostanza, sono penetrati all'interno della scuola, dopo avere forzato la finestra di un'aula posta al piano terra dell'edificio scolastico. Una volta dentro la scuola, i ladri hanno raggiunto la zona dove erano sistemate quattro macchinette per la distribuzione di merendine e bevande per svaligiarle del loro contenuto, ivi compresi i soldi.
Sui due fatti indagano i carabinieri della compagnia di Paternò.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X