Processo Lombardo, udienza lampo: i testimoni non rispondono

Il procedimento si è subito concluso dopo che i due testi convocati, il geologo Giovanni Barbagallo e l'imprenditore Mariano Incarbone, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Rinviato tutto all'11 dicembre
Catania, Archivio

CATANIA. E' stata un'udienza lampo la seconda del processo per concorso esterno in associazione mafiosa all'ex presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, che è stato presente in aula. Il procedimento, che si svolge con il rito abbreviato condizionato davanti al Gup di Catania Marina Rizza, si è subito concluso dopo che i due testi convocati, il geologo Giovanni Barbagallo e l'imprenditore Mariano Incarbone, si sono avvalsi della facoltà di non
rispondere.

I due sono imputati di reato connesso perché condannati, rispettivamente, a 9 anni e 4 mesi e 8 anni e 8 mesi, il 22 settembre scorso, dal Gup Santino Mirabella, a conclusione del processo celebrato col rito abbreviato, per 27 degli imputati dell'inchiesta Iblis della Procura di Catania su presunti rapporti tra mafia, imprese, politica e pubblica amministrazione nel Catanese. Il procedimento è stato rinviato all'11 dicembre prossimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X