Università, quattro aspiranti rettori

Si tratta di Vittorio Calabrese, Enrico Iachello, Giacomo Pignataro e Giuseppe Vecchio. Nessuna sorpresa dell'ultima ora
Catania, Archivio

CATANIA. Vittorio Calabrese, Enrico Iachello, Giacomo Pignataro, Giuseppe Vecchio sono gli aspiranti rettori dell’Università di Catania. Nessuna sorpresa dell'ultim'ora. Ad esempio, non sarà in competizione l'eurodeputato Pdl e docente universitario di Agraria Giovanni La Via. Lui stesso, ieri, ha smentito le voci che erano circolate in questi giorni in ambiente universitario: "Sono candidato alla carica di capogruppo e, l'anno prossimo, per la rielezione al Parlamento europeo", sorride La Via. Nessuna possibilità di ripensamento, peraltro. Alle 18 di ieri, infatti, è scaduto il termine per la presentazione delle proposte di candidature che in queste ore, poi, dovranno raccogliere il supporto di almeno cinquanta firme di docenti-elettori. La corsa al titolo di "Magnifico", quindi, vedrà alla partenza - salvo esclusioni o rinunce - l'ordinario di Biochimica clinica Vittorio Calabrese, 53 anni, il preside di Lettere Enrico Iachello, 60, il suo coetaneo Giuseppe Vecchio, direttore del Dipartimento di Scienze politiche e sociali, e il docente di Scienza delle Finanze Giacomo Pignataro, 49. Prima votazione il 21 febbraio.
 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X