Mafia, sequestro di beni per 2,5 milioni

Il provvedimento riguarda Giuseppe Finocchiaro, ritenuto vicino al clan Laudani. Nel mirino della Dia: due società di commercio di auto usate, otto immobili e rapporti bancari
Catania, Archivio

CATANIA. Beni per 2,5 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia di Catania a Giuseppe Finocchiaro, ritenuto dagli investigatori contiguo al clan mafioso Laudani. I beni sequestrati sono due società di commercio di auto usate, otto unità immobiliari e
numerosi rapporti bancari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X