Rissa al carcere minorile di Acireale: agente ferito

«Come più volte denunciato dalla Cisl Fns Sicilia - ha detto il segretario generale Domenico Ballotta - il fatto che si è verificato era nell'aria perchè l'Istituto penale per minorenni di Acireale è stato oggetto di svariate note d'intervento e come sempre a questo punto chi ha la responsabilità di prendere provvedimenti seri e urgenti nulla ha fatto»
Catania, Archivio

CATANIA. Un agente di custodia è rimasto ferito durante una rissa tra detenuti nell'Istituto di
detenzione per minori di Acireale, in provincia di Catania. Lo ha reso noto la Fns Cisl, per la quale «la situazione delle case di detenzione per minorenni è drammatica». «Come più volte denunciato dalla Cisl Fns Sicilia - ha detto il segretario generale Domenico Ballotta - il fatto che si è
verificato era nell'aria perchè l'Istituto penale per minorenni di Acireale è stato oggetto di svariate note d'intervento e come sempre a questo punto chi ha la responsabilità di prendere provvedimenti seri e urgenti nulla ha fatto». «Ancora una volta - ha aggiunto Ballotta - l'Amministrazione ai vari livelli si è dimostrata insensibile, irresponsabile e purtroppo a farne le spese di una cattiva gestione è il personale, lasciato "solo" ad affrontare l'emergenza del
sovraffollamento e nel caricarsi sulle proprie spalle il gravoso compito a loro affidatogli». La Cisl Fns Sicilia ritiene che la situazione sia «diventata insostenibile» e nel condannare il comportamento assunto dall'Amministrazione si riserva di «mettere in atto qualsiasi iniziativa affinchè tale situazione possa trovare nel più presto possibile una soluzione percorribile da permettere al personale, di lavorare con la giusta serenità che il delicato compito richiede».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X