Paternò, assemblea permanente dei lavoratori della Gesenu

I 74 operatori ecologici rimarranno in stato di agitazione fino a quando gli stipendi arretrati non verranno pagato
Catania, Archivio

PATERNO’. Assemblea permanente fino a quando gli stipendi arretrati non saranno canalizzati da parte dei 74 operatodi ecologici della Gesenu, che operano a Paternò. Ieri, gli operatori ecologici hanno portato le loro rimostranze direttamente al quinto piano del Palazzo Municipale, dopo le assicurazioni dell’inoltro della delibera di erogazione della somma (poco più di 600 mila euro), relativa al pagamento dell’anticipazione. Così, alla scedenza i lavoratori, accompagnati da Pippo La Spina della Cisl hanno deciso di riunirsi in maniera permanente al Comune, Ciò significa che il servizio non viene garantito anche oggi di raccolta rifiuti. Dal Comune assicurano che le procedure sono state avviate e si prevedono tempi brevi per la canalizzazione dei salari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X