Su Facebook video di un neonato maltrattato: scatta la denuncia

A segnalarlo l'Associazione Meter onlus di don Fortunato Di Noto alla Polizia Postale delle comunicazioni di Catania e da un volontario della
Catania, Palermo, Archivio

PALERMO. Un video con un neonato maltrattato da una donna che lo fa ruotare su sè stesso tenendolo per una gamba e in cui si vede il bambino vittima di altre «torture», messo in rete su Facebook, è stato denunciato dall'Associazione Meter onlus di don Fortunato Di Noto alla
Polizia Postale delle comunicazioni di Catania e da un volontario della rete anche a Facebook per l'immediata rimozione e soprattutto per l'individuazione della donna e di chi ha
realizzato il video. Il video è postato da tale Manuela Gomez su una pagina che ha oltre 625 mila «mi piace».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X