Scossa di magnitudo 2.3 alle pendici dell'Etna

Il sisma ha avuto ipocentro a 23,7 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia e Ragalna
Catania, Archivio

ROMA. Una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 è stata registrata alle 2:55 in Sicilia, sulle pendici sudoccidentali dell'Etna, in provincia di Catania. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 23,7 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia e Ragalna. Non si segnalano danni a persone o cose

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X