Rapinato in casa da falsi agenti: un arresto

Carmelo Magrì, 46 anni, si è costituito presentandosi nel carcere di piazza Lanza per la rapina effettuata il 26 ottobre scorso. Il complice non è stato ancora identificato
Catania, Archivio

CATANIA. Si è costituito presentandosi nel carcere di Piazza Lanza a Catania un uomo di 46 anni, Carmelo Magrì, ricercato dalla squadra mobile del capoluogo etneo perché ritenuto uno dei due malviventi che il 26 ottobre dello scorso anno compirono una rapina in una abitazione del quartiere Cappuccini spacciandosi per agenti di polizia che dovevano effettuare una perquisizione domiciliare.

La vittima reagì avendo intuito le intenzioni dei due e i malviventi la rinchiusero in uno stanzino e asportarono vari oggetti di valore. Il complice non è ancora stato identificato. Gli agenti della squadra mobile hanno notificato a Magrì un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip al termine di indagini condotte dalla Sezione 'Contrasto al Crimine Diffuso'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X