Etna, ancora attività stromboliana

Fontane di lava all’interno della Bocca Nuova. Nessun problema per l’aeroporto
Catania, Archivio

CATANIA. Una forte attività stromboliana e piccole fontane di lava si sono registrate stamane, intorno alle 10.40 all'interno della Bocca Nuova dell'Etna e si è conclusa alle 15.37. I fenomeni intracraterici dalla Bocca Nuova, sono stati accompagnati da una intensa emissione di cenere, accompagnata da una attività stromboliana anche dalla "Voragine". I fenomeni vulcanici non hanno avuto ripercussioni sui voli in partenza e in arrivo nell'aeroporto, che è rimasto pienamente operativo.    
La cenere emessa dall'Etna, fine, è caduta, seppur non in grande quantità, sul fianco orientale del vulcano, interessando centro abitati come Zafferana, Milo e Sant'Alfio. L'Etna è seguito dagli studiosi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, che hanno definito l'attività "meno intensa di quella che ha dato vita alle recenti fontane" e "meno usuale" a causa dei crateri interessati dai fenomeni.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X