Etna, bimbo di 6 anni cade dallo slittino e si rompe un braccio

Le squadre di Nicolosi oggi sono entrate in azione 8 volte sul versante sud del vulcano. Quattro gli interventi a Piano Battaglia per le squadre del Soccorso alpino e gli uomini della protezione civile della Provincia di Palermo
Catania, Palermo, Archivio

CATANIA. Sono stati 12 oggi gli interventi  sulla neve, tra Etna e Madonie, degli uomini del Corpo nazionale  soccorso alpino e speleologico. E nella maggior parte dei casi  si è trattato di incidenti con gli slittini. Le squadre di  Nicolosi oggi sono entrate in azione 8 volte sul versante sud  dell'Etna.     L'incidente più grave è capitato a un bambino di 6 anni che  ha riportato un trauma cranico e sospetta frattura ad un braccio  dopo essere caduto con lo slittino nel piazzale della funivia.  È stato richiesto l'intervento dell'eliambulanza del 118, che  ha avuto non poche difficoltà ad atterrare a causa della  nebbia, ed è stata aiutata dal personale a terra del Cnsas.  Altri 7 interventi meno gravi, per scontri con slittini o  scivolate per la neve gelata.     Quattro gli interventi a Piano Battaglia per le squadre del  Soccorso alpino e gli uomini della protezione civile della  Provincia di Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X