Aci Sant'Antonio, apre i battenti l'isola ecologica

E' operativa da ieri l'isola ecologica di Aci Sant'Antonio, gestita dall'Ato Geo Ambiente e sita nella periferia Sud della città, poco lontano dal cimitero, in via Sant'Onofrio, angolo via Croce. Un'area che il Comune ha ottenuto in affitto dalla famiglia Guarrera, che ha messo a disposizione il terreno e realizzato le opere per renderlo funzionale. Diversi i contenitori che vi sono stati collocati. Carta e cartone, vetro, plastica, ma anche sfalci, frigoriferi, lavatrici e ingombranti. Attualmente, non è ancora possibile ottenere degli sgravi per il conferimento in quanto l'isola ecologica non è ancora dotata di una bilancia elettronica, ma presto, assicura l'assessore comunale all'ecologia Orazio Pulvirenti, forse già ad aprile, sarà possibile per i cittadini santantonesi scaricare la differenziata conferita dalla Tarsu, o dalla futura Tares: "Opereremo al risparmio - spiega Pulvirenti - Non distribuiremo tessere ai cittadini per lo sgravio, ma lo stesso sarà caricato utilizzando le tessere sanitarie".
"Con l'attivazione dell'isola ecologica - afferma il sindaco Pippo Cutuli - siamo uno dei comuni all'avanguardia dell'acese, ci sono anche centri più grandi del nostro che non hanno un'isola ecologica di questo livello".
Sarà possibile conferire la spazzatura nell'isola ecologica dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 18; il venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19, e anche il sabato mattina dalle 9 alle 12 (servizio a cura di Raffaele Musumeci).

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X