Imprenditore denuncia il pizzo: convalidati i sette arresti

La vittima del racket da undici anni aveva subito anche aggressioni. Le indagini avviate dopo il suo racconto
Catania, Archivio

CATANIA. Il Gip ha confermato il fermo di sette persone per estorsione aggravata dall'aver favorito la mafia eseguito due giorni fa da carabinieri su disposizione della Procura di Catania, e emesso due nuovi ordini di arresto. Le indagini erano state avviate dopo la denuncia di un imprenditore edile, vittima del racket da 11 anni, che era stato aggredito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X