Vittima di incidente, fugge a piedi su autostrada Catania-Messina

Continuano le ricerche di Alex D'Antoni, 25 anni, allontanatosi, la notte tra sabato e domenica scorsi, dal luogo in cui era rimasto coinvolto in uno scontro
Catania, Archivio

CATANIA. Continuano nel Catanese le ricerche di un giovane di 25 anni di Scordia, Alex D'Antoni, allontanatosi, la notte tra sabato e domenica scorsi, dal luogo, lungo l'autostrada Catania-Messina, nel quale era rimasto vittima di un incidente stradale mentre a bordo di una Fiat 500 stavano andando a Taormina per festeggiare il compleanno della fidanzata. Il giovane si è allontanato mentre le ambulanze stavano soccorrendo lui e la giovane. La storia è ricostruita
dal quotidiano "La Sicilia" di Catania.

L'utilitaria, per cause ancora da accertare, avrebbe urtato contro un'altra autovettura e sarebbe finita contro il guardrail. Alex avrebbe battuto la testa, entrando in stato confusionale, mentre la ragazza avrebbe riportato alcune contusioni. All'improvviso Alex D'Antoni ha attraversato tutte
le corsie dell'autostrada e dopo aver scavalcato una rete di recinzione si è inoltrato nelle campagne circostanti.

Finora hanno dato esito negativo le ricerche del giovane da parte della Polizia Stradale, alle quale si sono uniti una 50 di persone, tra parenti e amici del giovane, che hanno cercato Alex tra Acireale e Giarre. Stamane le ricerche sono proseguite. "Non sappiamo - ha detto lo zio Paolo Galiano - cosa sia passato per la testa ad Alex. Forse è stato lo choc subito a causa di quello che era successo in una serata che doveva essere di festa e invece...".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X