Scontro mortale ad Adrano, in corso le indagini

Non viene esclusa l'ipotesi che le due moto coinvolte nell'incidente di ieri viaggiassero nella stessa direzione, venendo a contatto e facendo perdere il loro controllo ai conducenti. Nell'impatto hanno perso la vita tre persone: Antonino Saitta, elettricista, di 29 anni, Giovanni Santangelo, gestore di un auto lavaggio, di 37, e Francesco Santangelo, impiegato, di 25
Catania, Archivio

ADRANO. Indagini sono tuttora in corso da parte della Polizia Municipale di Adrano, in provincia di Catania, per stabilire la dinamica dello scontro avvenuto ieri pomeriggio tra due motociclette di grossa cilindrata nel quale hanno perso la vita tre persone, Antonino Saitta, elettricista, di 29 anni, Giovanni Santangelo, gestore di un auto lavaggio, di 37, e Francesco Santangelo, impiegato, di 25. L'incidente è avvenuto intorno alle 15.15 lungo la SS 121 che conduce a Paternò, in contrada Cavaddazzo. Giovanni e Francesco Santangelo erano a bordo di una Suzuki 1000; Antonino Saitta era in sella ad una Suzuki 600. Saitta e Giovanni Santangelo sono morti carbonizzati sul colpo nello scontro tra i due veicoli, che hanno preso fuoco. Francesco Santangelo, che aveva riportato ustioni in tutto il corpo,  è morto ieri sera nell'ospedale Cannizzaro di Catania, dove era stato trasportato con l'Elisoccorso. Sul posto sono intervenuti anche Vigili del fuoco, carabinieri e polizia e Polizia Stradale. Accertamenti sono in corso per stabilire se si sia tratto di uno scontro frontale tra i due mezzi ma non viene esclusa l'ipotesi che le due moto viaggiassero nella stessa direzione, venendo a contatto e facendo perdere il loro controllo ai conducenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X