Aci Sant'Antonio, malmena e minaccia moglie per farsi dare denaro: arrestato un nigeriano

Catania, Archivio

ACI SANT'ANTONIO. Un nigeriano di 47 anni è stato arrestato dai carabinieri ad Aci Sant'Antonio, in provincia di Catania, dopo che aveva minacciato e malmenato la moglie albanese per farsi consegnare del denaro.
L'uomo, bloccato al termine di una colluttazione, è accusato di estorsione e maltrattamenti in famiglia. A chiamare i carabinieri è stata la stessa vittima, che ha raccontato le  minacce subite dal marito, seguite da soprusi fisici e morali.   
 Ha inoltre detto che il marito l'aveva costretta varie volte a consegnargli denaro, per alcune migliaia di euro, che lei aveva messo da parte in anni di lavoro. La donna è stata accompagnata nella locale guardia medica.
 L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza, a Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X