Giornata Nazionale della colletta alimentare: l'Arcivescovo Gristina di Catania dona la spesa

Arcivescovo: la crisi fa scivolare nella povertà sempre più persone
Catania, Archivio

CATANIA. Anche l'arcivescovo di Catania,  Salvatore Gristina, ha partecipato alla Giornata nazionale della  colletta alimentare. Alla guida di un ricco carrello e con la  pettorina gialla, che indossano tutti i volontari in questa  giornata, ha visitato i corridoi dell'Ard Discount di via  Acquicella Porto coinvolgendo tutti.      «Un ringraziamento affettuoso al Banco Alimentare - ha  affermato mons. Gristina - per questa iniziativa che porta  avanti con fiducia ed entusiasmo da 17 anni ampiamente  ricambiato dalla risposta che arriva sempre dalle persone e  dalla gente. È lodevole l'entusiasmo e il coinvolgimento che  tanti ragazzi mettono nel partecipare alla Colletta alimentare.  Più si allargano gli spazi della solidarietà più possiamo avere  speranza per tutti noi. Un gesto che quest'anno diventa ancora  più importante se visto alla luce di due aspetti fondamentali:  da un lato la crisi economica, che fa scivolare nella povertà un  numero sempre più alto di persone, e dall'altro la fine degli  aiuti comunitari che verranno interrotti dal 31 dicembre 2013».     «Donare è importante - ha sottolineato Domenico Messina  direttore del Banco alimentare Sicilia onlus - un gesto di  carità può salvare la vita di chi ne ha bisogno regalando  speranza e partecipazione».      Nel 2012 l'attività del Banco Alimentare ha permesso di  aiutare in provincia di Catania centomila persone e undicimila  bambini fino a cinque anni. Fino al 2 dicembre sarà possibile  donare un euro inviando un sms dal cellulare e due euro  chiamando da rete fissa il numero 45599.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X