Unioni civili a Catania, evangelici in Comune per protesta

Catania, Archivio

CATANIA. Qualche decina di pastori evangelici, ieri in Comune. Per opporsi al Registro delle Unioni civili, deliberato dalla giunta Bianco ma ancora in attesa di approvazione in Consiglio. A farsi portavoce del «fronte del no», il capogruppo del Megafono Daniele Bottino — «ma in questo caso parlo a titolo personale, non ho coinvolto gli altri consiglieri» — che in mattinata ha promosso una conferenza stampa a Palazzo degli Elefanti per spiegare, innanzitutto, la sua «scelta di coscienza». E sottolineare di essersi già «spiegato» con i dirigenti del suo movimento «a partire, ovviamente, dal presidente Rosario Crocetta», che sull’argomento ha idee opposte. Bottino, peraltro, ha dovuto anche fare i conti ieri con la contestazione di Matteo Iannitti e altri esponenti del Movimento studentesco.
UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI CATANIA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X