Tragica maratona a Riposto: muore un uomo di 68 anni

RIPOSTO. Una festa dello sport funestata da una tragica, inaspettata morte. E’ accaduto a Riposto, al termine della  III “Maratonina Blu Jonio”.  Un partecipante catanese di 68 anni, Carmelo Neri, tesserato con la ASD Atletica Sicilia di Mascalucia, allo sprint finale, ha accusato un malore. Immediatamente soccorso dai volontari della Croce Rossa e dai sanitari del 118, che hanno effettuato i protocolli previsti, utilizzando il defrillatore,  l’uomo è stato intubato e quindi trasportato in ospedale, dove purtroppo è poi deceduto per arresto cardiaco. Neri era un veterano e partecipava regolarmente alle gare in tutta la Sicilia. I carabinieri della locale Stazione hanno aperto un fascicolo, come prevede la prassi. Spiega l’organizzatore Raimondo Lizzio: ”All’iscrizione si era presentato con la documentazione e i certificati richiesti. Tutto in regola, come del resto tutti gli altri atleti partecipanti. E’ stata una tragica fatalità”.


Il sindaco di Riposto Enzo Caragliano: “Sono immediatamente intervenuto in quanto medico, ho visto che è stato fatto tutto ciò che i proptocolli prevedono in questi casi. L’atleta è stato trasportato in ospedale ancora vivo”. La gara, organizzata dall’Associazione Podistica Jonia Giarre con il patrocinio della Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera), dei comuni di Riposto, Mascali e Fiumefreddo di Sicilia nonché della Provincia Regionale di Catania e dell’Ufficio di presidenza dell’Ars, si era appena conclusa con la strepitosa vittoria dell’olimpionico Francesco Bennici, secondo i pronostici della vigilia. Al suo arrivo sul traguardo in piazza del Commercio a Riposto, Francesco Bennici, atleta originario di Mazzarino, arruolato nel gruppo sportivo dei Carabinieri, che ha vestito per 12 volte la maglia azzurra con cui ha conquistato il bronzo ai Mondiali Juniores di Plovdiv in Bulgaria, è stato salutato trionfalmente dal fotissimo pubblico presente. Sono stati più di 1200 partecipanti domenica per la terza edizione della corsa podistica, che vanta  un tracciato ideale, senza alcun dislivello. Amareggiati per l’accaduto, ma soddistatti per la buona riuscita della gara il presidente dell’Asd Podistica “Jonia Giarre”, Angelo Vasta, il responsabile della gara e consigliere  provinciale Fidal, Raimondo Lizzio, il presidente provinciale di Catania della Fidal, Davide Bandieramonte, il sindaco di Riposto, Enzo Caragliano e il presidente del Consiglio comunale Mariella Di Guaro. Bellissimo il percorso con partenza-arrivo nella centrale piazza del Commercio di Riposto; da qui gli atleti si sono mossi dapprima in direzione sud verso la frazione di Torre Archirafi, poi  verso nord sono tornati indietro e percorso il lungomare nella sua intera lunghezza,  attraversando Riposto, le frazioni mascalesi di S.Anna e Fondachello, per arrivare a Marina di Cottone di Fiumefreddo di Sicilia; da dove sono tornati di nuovo verso sud per gli ultimi sette chilometri, tagliando infine il traguardo a piazza del Commercio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X