CATANIA

Mafia: fratello boss Santapaola infermo, sospeso processo

Lo rende noto il legale di Antonino Santapaola, l'avvocato Giuseppe Lipera, aggiungendo che lo psichiatra forense Gioacchino Gugliotta, perito nominato d'ufficio, nella parte conclusiva della perizia

CATANIA. I giudici della seconda sezione della Corte d'Appello di Catania hanno sospeso il processo a carico di Antonino Santapaola, fratello del boss Nitto, per "l'incapacità di partecipare coscientemente in giudizio". Lo rende noto il legale di Antonino Santapaola, avv. Giuseppe Lipera, aggiungendo che lo psichiatra forense Gioacchino Gugliotta, perito nominato d'ufficio, nella parte conclusiva della perizia eseguita su Antonino Santapaola afferma che l'uomo "è incapace di partecipare consapevolmente al processo per difetto di intelligenza discendente da infermità psichica".

I giudici, condividendo quanto riferito dal perito, hanno rinviato la prossima udienza al 18 giugno del 2015 e disposto la comparizione di Gugliotta per il conferimento di un nuovo incarico che accerti il persistere dell'incapacità dell'imputato di stare in giudizio

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X