DOPO LA DENUNCIA DI LEI

Perseguita la sua ex, un uomo fermato a Giarre

di
In manetta un quarantaduenne

GIARRE. Una storia di violenza e molestie ancora con vittima una donna. Stavolta protagonista è una 42enne di Giarre, che subiva maltrattamenti e minacce dal 2011. Il protagonista un 57enne, suo ex convivente, che non si rassegnava alla fine della loro relazione e che vessava e tormentava continuamente la vittima, rendedogli impossibile la vita. La storia è finita venerdì sera, con l’arresto in flagranza dell’uomo da parte dei carabinieri ai quali la donna si era rivolta, trovando il coraggio di raccontare tutto ad un sottufficiale donna, che è stata determinante per soluzione del caso. Secondo la ricostruzione, l’epilogo è avvenuto nella serata di venerdì, quando i carabinieri dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Giarre hanno sorpreso l’autore dei continui atti persecutori. L’uomo, venerdì sera dopo averla ancora una volta minacciata, al fine di convincerla a riprendere il rapporto sentimentale, suo chiodo fisso, si è appostato nei pressi dell’abitazione della donna, nascondendosi dietro un cespuglio, attendendone l’uscita.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X