CARABINIERI

Belpasso, "spaccata" in un negozio d'abbigliamento

Due Panda rubate a Piano Tavola, messe di traverso in via Vittorio Emanuele III e via Nicolosi, per ostacolare i carabinieri

BELPASSO. Hanno alzato il tiro in diversi comuni della provincia le bande specializzate con la tecnica della cosiddetta «spaccata» e quelle che operano con la «fiamma ossidrica». Raid a Belpasso, Adrano, Ragalna, Paternò, San Giovanni La Punta e San Gregorio. A Belpasso, intorno alle 2,30, un commando ha cinturato con due vetture rubate a Piano Tavola, via Vittorio Emanuele III e via Nicolosi, posizionandovi di traverso due Fiat Panda, in modo tale da bloccare l’accesso che porta in piazza Stella Aragona. Qui, cinque soggetti (mascherati e con guanti di lattice alle mani), con un Land Rover Discovery hanno dapprima scardinato l’inferrita a protezione dell’ingresso del negozio Ragazzini Sbarazzini; quindi, con una Fiat Punto trasformata in «auto-ariete» hanno sfondato la vetrata, svaligiando il negozio. Ammonta a circa 15 mila euro il valore della refurtiva.

A San Giovanni La Punta, un commando composto da tre individui, grazie armati di fiamma ossidrica, ha sventrato la colonnina automatica del distributore di benzina della stazione di servizio Eni di viale Cristoforo Colombo.  Ad Adrano, poco prima delle 23, tre individui dopo aver scardinato il portone d'ingresso di un garage di via Battiati, hanno rubato una Fiat Panda ultimo modello.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X