CRIMINALITA'

Giarre, attentato incendiario ad un negozio dello shopping center

di
Secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri sulla base delle testimonianze raccolte e dalle registrazioni delle telecamere di sorveglianza, due uomini, entrambi con il volto coperto, poco dopo la mezzanotte, sarebbero entrati in azione cospargendo di benzina l’ingresso e appiccando il fuoco

GIARRE. Il racket delle estorsioni  è tornato a colpire o si tratta solamente di una ritorsione personale? E’ quello che i carabinieri della Compagnia di Giarre stanno cercando di capire in merito all’inquietante attentato incendiario che la notte scorsa ha danneggiato  il negozio di abbigliamento “Just outlet” nel centralissimo shopping center di corso Italia a Giarre.

Secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri sulla base delle testimonianze raccolte e dalle registrazioni delle telecamere di sorveglianza, due uomini, entrambi con il volto coperto, poco dopo la mezzanotte tra lunedì e oggi martedì 6, sarebbero entrati in azione cospargendo di benzina l’ingresso del negozio  appiccando il fuoco.

Le fiamme hanno danneggiato solo poca parte del negozio, bruciacchiando un manichino. I vigili del fuoco del distaccamento della vicina Riposto, intervenuti immediatamente grazie all’allarme lanciato presumibilmente da residenti locali, hanno estinto le fiamme, evitando che si propagassero all’interno, provocando danni irreparabili.

I carabinieri della locale Stazione usitatamente a pattuglie del Nucleo operativo e radiomobile, sono confluiti sul luogo contemporaneamente ai pompieri, avviando immediate o indagini.

Il titolare dell’attività commerciale è stato a lungo in caserma dagli inquirenti. I carabinieri effettueranno indagini a 360 gradi non escludendo alcuna ipotesi e seguendo tutte le piste possibili.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X