CARABINIERI

Gravina, minaccia di morte la madre: arrestato un quarantasettenne

L'uomo avrebbe aggredito la donna perchè lei aveva rifiutato l'ennesima richiesta di denaro

GRAVINA. I carabinieri di Gravina di Catania hanno arrestato un quarantasettenne con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, a causa del netto rifiuto della madre di 68 anni, per l'ennesima richiesta di denaro necessario all'acquisto di droga, non ha esitato ad aggredirla e minacciarla di morte, danneggiando perfino alcuni mobili dell'abitazione. Poi, secondo quanto riferito dai militari dell’Arma, si sarebbe scagliato contro la sorella, quarantacinquenne, accorsa in difesa dell'anziana madre. Alla fine l’uomo si sarebbe allontanato, recandosi in un vicino supermercato «Simply» dove, dopo avere sottratto alimenti e danneggiato degli espositori, avrebbe aggredito una guardia giurata. Sul posto sono giunti i carabinieri che lo hanno immobilizzato e arrestato. Il quarantasettenne è stato poi condotto nel carcere diPiazza Lanza a Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X