SALUTE

Paternò, Asp: sospesa l'attività nei tre centri Alzheimer

di
Il servizio è assicurato da personale Cococo, al quale non è stata rinnovata la collaborazione scaduta il 31 dicembre. Sos nella strutture di Paternò, Acireale e Caltagirone

PATERNO'. Dallo scorso primo gennaio i centri diurni Alzheimer di Paternò chiusi su disposizione dell’Asp 3, la quale non ha rinnovato i contratti delle operatici, che da circa due anni hanno lavorato con i pazienti affetti dalla malattia. Identica situazione nel centri di Acireale e Caltagirone. Una brutta sorpresa per i familiari di decine di pazienti che quotidianamente frequentano i tre centri. Da qui è scaturita una petizione popolare, promossa dai congiunti dei malati, che quanto prima verrà inviata al commissario dell’Asp 3, Rosalia Murè, al direttore generale Franco Luca e al presidente della commissione Sanità all'Ars Pippo Digiacomo, per chiedere il ripristino, in tempi brevi, del servizio.

"Siamo estremamente preoccupati per l'interruzione dei trattamenti e per la sospensione di attività, che da ormai due anni, sono state per noi un valido sostegno - si legge nella petizione - poiché la strutturazione dei servizi con tempi ed orari ben precisi e personale qualificato ha consentito di gestire la difficile quotidianità e di organizzare in maniera funzionale ogni settimana della nostra vita. Siamo fermamente convinti che la continuità dei servizi con gli stessi operatori, diventati ormai figure di riferimento importanti per i nostri cari, non possa essere interrotta così bruscamente, perché causa di destabilizzazione dell’equilibrio sia dei nostri cari che di noi stessi. Chiediamo, quindi, la continuità dei servizi e la conferma degli operatori che ad oggi hanno seguito i nostri cari".

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X