GUARDIA DI FINANZA

A Trecastagni il mercato del tecno-tarocco

TRECASTAGNI. Benvenuti nel supermercato del tecno-tarocco. Quello che sembrava un semplice capannone, situato nel territorio del comune di Trecastagni, si è rivelato infatti una sorta di ipermercato telematico del falso tecnologico, dove telefonini e accessori con marche falsificate e privi di qualsiasi norma di sicurezza, erano venduti a prezzi stracciati ai malcapitati clienti, che pensavano di aver fatto l'affare della vita e invece erano incappati nel più classico bidone. A scoperchiare il vaso di Pandora della truffa tecnologica, è stata la Guardia di finanza della Tenenza di Acireale.

L'indagine è partita, manco a dirlo, on-line, dove il proprietario del capannone gestiva un sito di e-commerce dal quale vendeva in rete la merce che custodiva: 125 mila articoli tra merce non a norma e prodotti contraffatti. Sono stati proprio i prezzi spudoratamente bassi a insospettire i finazieri che, dopo un lungo lavoro di indagine, le Fiamme Gialle sono arrivati al capannone del centro pedemontano e, una volta fatta irruzione, si sono ritrovati nel paradiso del tarocco tecnologico.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X