SERIE B

Il Catania alla prova dei nove... punti per agganciare il treno promozione

di

Il programmato giorno di riposo ha evitato che gli atleti rossazzurri passassero dall'allenamento con cornice di neve a Modena, all'allenamento sotto la neve a Torre del grifo, dove ieri le condizioni climatiche erano da alta montagna. Meglio così, quindi, anche se Dario Marcolin avrebbe comunque potuto optare per una seduta in palestra. Riposo totale, invece, ma da oggi si ricomincia e con un doppio allenamento per iniziare la marcia di avvicinamento verso il prossimo avversario, il derelitto Crotone che verrà a giocare lunedì 16, alle 20,30, al «Massimino». Il rinvio di Modena consentirà alla formazione rossazzurra di giocare tre partite di seguito in casa: un'ottima opportunità da sfruttare al meglio per riuscire nella prova del nove: nove punti, cioè, in tre partite. Un bottino importante non solo per ridare ossigeno ad una classifica che rimane cortissima, ma soprattutto per crescere ancora in autostima e cominciare a incutere paura anche alle avversarie in questo momento più in alto in classifica. D'altronde i primi segnali ci sono stati: Pro Vercelli e Perugia sono stati battuti e abbattuti in modo netto. Insomma, l'undici di Marcolin, il "nuovo" Catania nato a gennaio, ha voluto fare sapere a tutti di esserci e di volere rientrare subito nel giro promozione. Il Crotone, comunque, non ci sta a fare la vittima predestinata, né i rossazzurri possono illudersi di avere vita facile. Ogni partita sarà sempre un confronto acceso e duro, proprio perché la classifica corta tiene tutti in gioco e il torneo è ancora lungo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X