SERIE B

Catania, gli esami non finiscono mai: il Frosinone fa paura

di
Gli etnei si trovano nelle zone caldissime della classifica

CATANIA. Continua la preparazione in vista del prossimo incontro interno contro il Frosinone. Una partita che si preannuncia difficile anche per l'impatto psicologico. Il Catania, infatti, dopo un brillante avvio con Marcolin in panchina, esclusa la partita d'esordio, è ritornato ai livelli del giorne d'andata. Gambe un pòo' molli, poca brillantella, incapacità di gestire la partita. E' successo contro il Crotone, con una sconfitta evitata in extremis, dopo aver subito un gol a freddo, è successo contro il Pescara, dove è stata la squadra di casa a trovare la conclusione decisiva nei minuti di recupero, dopo che glie etnei avevano fallito un paio di occasioni, ma non erano riusciti a sfruttare oltre cinquanta minuti di superiorità numerica. Il Frosinone lancia, intanto, messaggio bellicosi, forte di una classifica e di una condizione che permette di lasciarsi andare a qualche guasconata. I laziali sperano, infatti, di approfittare delle difficoltà del Catania, che sarà costretto a doversi sbilanciare per andare in rete e potrebbe subire la pressione psicologica di dover puntare, senza mezzi termini, al risultato pieno per cercare di recuperare il terreno perduto in questi ultimi due turni e, soprattutto, riallontanarsi dalle ultimissime posizioni in classifica.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook