PALLANUOTO

Orizzonte Catania, la salvezza adesso è matematica

di

CATANIA. La partita dell'anno l'aveva definita, alla vigilia, coach Martina Miceli. Paragonabile alla quinta gara di una finale scudetto. E le sue ragazze l'hanno presa proprio così. Si sono gettate in vasca con grandissima carica agonistica, grinta e gli occhi da "tigre". Per Firenze non c'è stato nulla da fare. L'Orizzonte ha vinto, con il punteggio finale di 10-6, conquistando con largo anticipo la salvezza matematica nel massimo campionato nazionale di pallanuoto femminile. Nell'incontro più importante della stagione, la squadra rossazzurra ha risposto presente. E alla fine grande festa, nella piscina di via Zurria, intitolata alla memoria di Francesco Scuderi. Obiettivo raggiunto per il team del presidente Nello Russo, che a causa della mancanza di sponsor ha dovuto quest'anno ridimensionare le proprie ambizioni.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X