STASERA A VICENZA

Emergenza infermeria, Catania rivede il modulo

di

CATANIA. Mancano due difensori esterni tra i convocati di Dario Marcolin (Belmonte e Del Prete), oltre l’incontrista Rinaudo, squalificato. Il tecnico etneo potrebbe essere, quindi, costretto a rivedere il 3-5-2 schierato, con buoni esiti, in termini di gioco e di punteggio, nelle ultime trasferte e puntare al solito 4-3-1-2. Decisione, probabilmente, che prenderà subito prima di consegnare la distinta con la formazione. I tre difensori puri potrebbero essere Capuano, Schiavi e Ceccarelli. Destinati alla panchina il giovane Lovric, Parisi, che ha giocato con una certa continuità prima della rivoluzione di gennaio, e Sauro, che non sembra aver la massima fiducia dell’allenatore, che lo ah relegato tra le seconde scelte, anche in seguito a prestazione non proprio esaltanti.

A centrocampo l’assenza di Rinaudo potrebbe essere un’altra occasione per il ragazzino Odjer di partire da titolare. Il piccolo, in tutti i sensi, ghanese è stato lanciato, per necessità, da Sannino: da subito ha dimostrato carattere, adeguata carica agonistica e buona gamba, tecnica già adeguata al ruolo. Insomma: una sorpresa che potrebbe diventare una conferma, da qui a fine campionato, anche se la mancanza di esperienza lo pone, inevitabilmente, come un predestinato alla panchina con la possibilità di correre per la maglia di titolare solo in circostanze particolari, come questa.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X