Lombardo: "Presidente della Regione? Non lo rifarei"

CATANIA. Non voglio parlare di politica, tantomeno di Palazzo d'Orleans dove ho vissuto per quattro anni e mezzo, e non ho un ricordo dei migliori». Lo ha detto l'ex presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, ai giornalisti che gli chiedevano un commento sull'inchiesta che riguarda Sicilia e-Servizi, in cui è coinvolto l'attuale governatore Rosario Crocetta. «Dico in tutte le occasioni - ha aggiunto Lombardo - che se potessi tornare indietro potrei candidarmi, salvo che a presidente della Regione. Non auguro a nessuno di caricarsi un onere così pesante, che poi mi dispiace che per il presidente in carica possa comportare problemi giudiziari per chicchessia. Sono determinato ad intervenire in tutte le  fasi di qualunque processo, perchè credo che sia opportuno, in  quanto sia gli avvocati che i giudici, per quanto possano avere  una conoscenza approfondita del processo, non possono  assolutamente pensare di immergersi nella vita delle persone  direttamente interessate, in questo caso la mia».

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook