ANCHE DENUNCIATO

Fumogeno in campo, Daspo per un ultrà del Catania

Non potrà partecipare e assistere a manifestazioni sportive per un anno

CATANIA. Un ultrà di 22 anni della Curva Sud del Catania che il 7 marzo scorso, durante la gara di calcio del campionato di Serie B con lo Spezia ha lanciato un fumogeno sul campo dello stadio Massimino è stato denunciato dalla polizia di Stato dopo essere stato identificato dalla Digos. Inoltre, nei suoi confronti il questore del capoluogo etneo ha emesso un Daspo della durata di un anno.

Nei giorni scorsi è stato emanato un provvedimento ben più grave per un tifoso dell'Empoli di 27 anni che non potrà accedere per
cinque anni a manifestazioni sportive. Il primo novembre scorso, si rese protagonista di un'aggressione allo stadio 'Castellani' di un supporter della Juventus, squadra ospite. Il giovane, che aveva colpito l'altro con una testata, provocandogli la rottura di alcuni denti, già identificato e denunciato per rapina e lesioni gravi i primi di febbraio. Adesso è scattato anche il provvedimento di Daspo.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook