SERIE B

Il Catania fa marcia indietro e non va più in ritiro

di
Società e calciatori hanno preferito evitare di blindarsi ulteriormente a Torre del Grifo. Decisione probabilmente saggia, ma sarà il risultato di domenica a dirlo

CATANIA. Ritiro revocato. Società e calciatori hanno preferito evitare di blindarsi ulteriormente a Torre del Grifo. Decisione probabilmente saggia, lo dirà il risultato di domenica se si è fatto bene o male, perché probabilmente sarebbe ulteriormente salita la tensione in vista di una partita che non deve essere vissuta come l’ultima spiaggia.

L’Avellino fa paura in questa fase, e in queste condizioni ancor di più, al Catania che non si può permettere il lusso di mancare l’appuntamento con la vittoria. I tre punti sarebbero una flebo di autostima e di ossigeno alla classifica, ora che le giornate da giocare sono sempre meno come i petali di una margherita. Gli irpini, comunque, saranno in formazione rimaneggiata. Mister Massimo Rastelli dovrà rinunciare a squalificati Sbaffo ed Ely, Antonio Zito, uscito anzitempo, potrebbe non recuperare dall’infortunio, mentre l’attaccante Marcello Trotta, sarà impegnato con la Nazionale Under 21.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook