SERIE B

Catania cresce in autostima, Marcolin sereno

di
Pur palesando qualche difficoltà, come un preciso punto di riferimento a centrocampo per difetto di «costruzione», il tecnico sa di poter contare sul collettivo

CATANIA. Pasqua di riposo per i rossazzurri, che si sono regalati la bellissima sorpresa di una trasferta con la vittoria dentro. Giusto il tempo di metabolizzare la prima impresa corsara della stagione, dopo quasi un anno di tentativi infruttuosi, di recuperato fiato ed energia per prepararsi al lungo sprint finale verso la salvezza. La prossima sarà un'altra settimana importante e difficile, di preparazione al derby che si giocherà sabato al «Massimino» c’è il Trapani. La formazione granata ha avuto una fase delicata, ha perso la brillantezza e il passo dei tempi migliori perdendo diverse posizioni in classifica, ma proprio adesso sembra in ripresa con l’avvento di Serse Cosmi.

Dario Marcolin, da parte sua, ha una squadra che cresce in autostima, pur palesando alcune difficoltà che sono strutturali, come la mancanza di un preciso punto di riferimento a centrocampo. Un difetto di costruzione della squadra, se vogliamo definirlo così, nel mercato estivo, al quale non è stato possibile porre rimedio anche a gennaio, quando, comunque, l'organico è stato drasticamente rivoluzionato. Bisogna, quindi, necessariamente stringere i denti e andare avanti così.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X