ATTIVITA' PRODUTTIVE

Catania, due dipendenti comunali aggrediti da un ambulante

CATANIA. Un funzionario e un autista dell'Assessorato Attività produttive del Comune di Catania sono stati aggrediti stamattina con pugni e schiaffi prima in strada e poi negli uffici di via di Sangiuliano da un ambulante. Il funzionario è stato anche minacciato di morte.

L'aggressione è avvenuta alla vigilia di un censimento degli stalli di piazza Carlo Alberto per individuare quelli occupati illegittimamente. Il funzionario aveva chiesto a un ambulante di spostare la sua bancarella perchè era stata posta al di fuori del perimetro del mercato e impediva il passaggio delle auto. Proprio l'ambulante, accompagnato da un'altra persona, ha prima schiaffeggiato l'autista, incontrato in via Etnea, e ha poi raggiunto la sede dell'assessorato dove è entrato nella stanza del funzionario e lo ha colpito con un pugno, lo ha minacciato di morte e si è poi dileguato.

Le vittime hanno sporto denuncia alla Polizia. «Chi pensa di intimidirci con questi mezzi - ha detto il  sindaco Enzo Bianco - ovviamente sbaglia di grosso. Chi tocca i rappresentanti del comune, ai quali va la nostra più completa solidarietà, tocca la città e mette in discussione quei principi di legalità che sono alla base della nostra azione amministrativa. Si tratta comunque di un gesto molto grave e ho sentito il procuratore Giovanni Salvi e il questore Marcello Cardona i quali mi hanno assicurato il massimo impegno per far luce sull'episodio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X