GUARDIA DI FINANZA

Stazione di servizio abusiva sequestrata ad Acireale, due arresti

I due arrestati, B.D., di 52 anni, e L.S., di 47, sono stati sorpresi in un'area di parcheggio mentre trasferivano da un autocarro a un rimorchio alcuni voluminosi recipienti di plastica contenenti il gasolio

CATANIA. Un'area di sosta attrezzata come una vera e propria stazione di servizio abusiva è stata sequestrata alle porte di Acireale (Catania) dalla Guardia finanza del capoluogo etneo, che ha arrestato due persone per contrabbando di prodotto petrolifero. Sequestrati inoltre 18 mila litri di gasolio sprovvisti di documentazione fiscale, proveniente presumibilmente dall'Est europeo.

I due arrestati, B.D., di 52 anni, e L.S., di 47, sono stati sorpresi in un'area di parcheggio mentre trasferivano da un autocarro a un rimorchio alcuni voluminosi recipienti di plastica contenenti il gasolio. Le Fiamme gialle hanno anche sequestrato un autocarro, un furgone, un'autocisterna e un rimorchio, due pompe conta-litri con una pistola erogatrice che erano state installate su due carrelli della spesa per agevolare il rifornimento degli automezzi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook