COMUNE

Catania, consiglio «assente» e maggioranza in fuga: «Intervenga Bianco»

di
Nuccio Lombardo: «Se il problema è legato al rimpasto, lo risolva il sindaco». L’assessore Mazzola smentisce che lascerà"

CATANIA. Quindici in Aula, trenta a casa. O chissà dove. In Consiglio comunale, ieri sera, gli assenti hanno doppiato i presenti impantanando ulteriormente un paio di delibere — piani costruttivi, nulla di più — che ormai da settimane sono in attesa di esame. A rappresentare la maggioranza, pochi reduci.

E alcuni adesso ammettono: «Un problema politico esiste». Il capogruppo «Articolista» Nuccio Lombardo si spinge oltre: «Se la questione è legata al rimpasto o ad altri mal di pancia, che io non conosco, tocca al sindaco Enzo Bianco affrontarli». In Giunta, però, nessuno sembra in procinto di lasciare. Anzi, Angela Mazzola ha smentito le indiscrezioni sulle sue imminenti dimissioni da Attività Produttive: «È solo un modo per oscurare il lavoro amministrativo che sto realizzando, ad esempio alla Fiera», è stato il commento telefonico dell’assessore. Sconsolata, la presidente Francesca Raciti ancora ieri ha dovuto aprire e subito chiudere un’assemblea «per mancanza di numero legale».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X