A NICOLOSI

Etna patrimonio Unesco, una stele celebrativa a Nicolosi

"Siamo stati vicini all'Etna e al suo territorio durante l'intero iter di candidatura". Lo ha detto il Sottosegretario all'Ambiente Silvia Velo intervenendo a Nicolosi nella sede del Parco dell'Etna
parco etna, patrimonio unesco, Catania, Cultura
Etna, Sicilia

CATANIA. «Siamo stati vicini all'Etna e al suo territorio durante l'intero iter di candidatura. Continueremo ad esserlo con grande attenzione anche negli anni a venire per far sì che l'iscrizione nel Patrimonio Unesco diventi sempre più volano per un vero sviluppo sostenibile dell'area».

Lo ha detto il Sottosegretario all'Ambiente Silvia Velo intervenendo a Nicolosi (Catania) nella sede del Parco dell'Etna, alla cerimonia di apposizione della stele celebrativa dell'iscrizione del «Mount Etna» nel Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco.

Alla cerimonia ha partecipato, tra gli altri, la presidente del parco Marisa Mazzaglia: «Noi Etnei, cioè quella umanità dell'Etna che è oggi Patrimonio dell'Umanità - ha detto - vogliamo far ripartire lo sviluppo culturale, sociale, economico della Sicilia, dalla bellezza, dall'energia, dall'accoglienza, dalla cultura di cui l'Etna è Patria e emblema in tutto il mondo». «È questo - ha concluso - il messaggio di speranza che oggi vogliamo lanciare qui da questa sede, insieme a tanti bambini, insieme agli uomini di buona volontà delle istituzioni, delle associazioni, alla gente comune. Saranno i bambini che avranno il compito di preservare e custodire questo straordinario e unico patrimonio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook